i TEOTTI, biscotti per un compleanno speciale. - La Fucina Culinaria
233
post-template-default,single,single-post,postid-233,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

i TEOTTI, biscotti per un compleanno speciale.

Buon compleanno TEO!!
La forma vi dovrebbe far capire di chi sto parlando!Indovinato?
Di Teo,il nostro cagnone,che oggi ha compiuto due anni!!
E il cane del blog?
Eddy,il nostro beagle che ci ha lasciati troppo presto,eletto icona-simbolo del blog sia per la curiosità che contraddistingue la razza sia perchè mentre cucinavo non mi abbandonava mai!
Ma anche Teo non è da meno,anche lui ha capito che a stare in cucina qualcosa si guadagna sempre!!
Ed infatti guardate come è cresciuto in due anni?!!:-))
 
I Teotti
Ingredienti:
marmellata di albicocche
Pasta frolla per biscotti
300g di farina 00

100 g di zucchero a velo vanigliato
2 tuorli
200g di burro
1 pizzico di sale
1 baccello di vaniglia oppure scorza di limone o arancia

Procedimento:
Nella ciotola dell’impastatrice mettere tutti gli ingredienti e lavorare con il gangio a K fino a bassa velocità fino ad ottenere un impasto liscio.
Avvolgerlo nella pellicola e falo riposare almeno 2h in frigorifero (ideale lasciarlo per 1 giorno).
Stendere l’impasto su di un piano da lavoro infarinato e ricavare i biscotti con un tagliapasta della forma preferita.
I ritagli di pasta non vanno rimpastati,pena l’indurimento del biscotto,ammassarli,premerli con una spatola e ristenderli.
Disporli su una teglia rivestita di carta da forno e cuocere in forno a 200°C fino a quando diventeranno leggermente dorati.
Una volta raffreddati,accoppiarli,farcendoli con la marmellata.

13 Comments
  • dadaumpa
    Rispondi

    Ciao Rita!
    troppo belli questi biscottini!!! e Teo è una meraviglia!!!

    baci
    Dona

    14 giugno 2010 at 22:18
  • wow…qunato è carino…ma i biscotti come li hai fatti???

    15 giugno 2010 at 5:49
  • i biscotti a forma di cucciolotto sono proprio una bella idea!! daltronde.. sei sempre bravissima 😉

    15 giugno 2010 at 7:56
  • Ciao Rita, troppo carini i biscotti!Per non parlare di Teo, stupendo! Complimenti

    15 giugno 2010 at 12:29
  • Ciao Rita, Teo è veramente un cagnolone davvero adorabile! Lo sai anche io e il mio ragazzo avevamo un beagle (Molly), o meglio, ce l’aveva lui a casa sua, ma l’avevamo scelto insieme, era una cucciolina fantastica, ci si divertiva un sacco, era davvero intelligente…solo che purtroppo è stata mandata via di casa dai suoceri perchè troppo casinista (rompeva divani e mordeva i tavoli quando non c’eravamo)…peccato… Avrei potuto regalarle dei biscotti così per i lsuo primo compleanno 🙁

    15 giugno 2010 at 13:26
  • bellissimi i biscotti! ma il più bello è lui: il cucciolone cresciuto!

    15 giugno 2010 at 18:13
  • Mirtilla,purtroppo è il grande problema dei beagle dopo la testardaggine;essendo cani da muta soffrono terribilmente la solitudine e si sfogano così o piangendo.
    Purtroppo essendo cani medio piccoli,dolcissimi e bellissimi molti pensano che siano facili da gestire,invece tutt’altro.

    15 giugno 2010 at 21:06
  • Questo commento è stato eliminato dall’autore.

    15 giugno 2010 at 21:06
  • Sono meravigliosi, come Teo!

    16 giugno 2010 at 9:18
  • ciao complimenti per il blog! è fantastico!! tra poco anche il mio cucciolone compie gli anni esattamente 1 😀
    passa a trovarci
    a presto
    Pina

    16 giugno 2010 at 18:36
  • Favolosi e non aggiungo altro! Ma le formine dove le trovo così belle???

    18 giugno 2010 at 21:41
  • Ciao Rita!Mamma mia, darei la vita per avere una casa piena di golden che scorazzano come delle furie per casa!!!Hai visto il mio?s evisiti il mio blog ho fatto un post su di lui!
    Un abbraccio e complimenti sia per Teo che per il blog!

    26 giugno 2010 at 20:45
  • Ah ah ah! Idea simpaticissima… Auguri al cagnolone!

    5 luglio 2010 at 12:41

Post a Comment