Semplicità: torta marmorizzata - La Fucina Culinaria
281
post-template-default,single,single-post,postid-281,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Semplicità: torta marmorizzata

Dolce dedicato a tutti quelli che mi dicono:
“Fai dei dolci stratosferici,ma per me impossibili!”
“Per fare i tuoi dolci,bisogna prendersi un giorno di ferie!”
“Io mi limito a leccare il monitor!”
Per fare la torta marmorizzata non occorrono più di 20 minuti, bastano una ciotola ed un cucchiaio di legno,si può usare lo stampo/teglia che si vuole-tanto viene bene sempre e più i due impasti si mettono “a caso”,più l’effetto marmorizzato risulta accentuato!
E non voglio più sentire dire che sulla “Fucina culinaria” ci sono solo dolci impossibili da fare!!!:-))


Torta marmorizzata
Ingredienti:
3 uova grandi
200g di zucchero
300g di farina autolievitante ( farina+ 1 bustina di lievito per dolci)
80g di olio di oliva o di burro fuso
25g di cacao amaro
scorza di limone
latte q.b per ottenere un composto morbido

Procedimento per chi ha le fruste elettriche:
Rompere le uova,montarle in una ciotola con lo zucchero fino a quando il composto non appare soffice e bianco,aggiungere l’olio e mescolare.
Unire la farina ed il lievito facendoli cadere da un setaccio.
Incorporare anche la scorza e lavorare il composto -aggiungendo del latte- fino a quando appare liscio ed omogeneo.
Dividere l’impasto in due parti ed in una aggiungere il cacao.
Imburrare ed infarinare generosamente una teglia di 24cm di diametro (va bene anche più piccola),versare i due composti alternando un cucchiaio di quello chiaro ad uno scuro.Se necessario,livellare con una spatola.
Cuocere a 160-170°C per 40 min (fare prova stecchino).

Procedimento per chi ha solo il cucchiaio!:
In una ciotola setacciare la farina ed il lievito,aggiungere lo zucchero,le uova e l’olio.
Mescolare con un cucchiaio di legno e lavorare il composto -aggiungendo del latte- fino a quando appare liscio ed omogeneo.Incorporare anche la scorza.
Dividere l’impasto in due parti ed in una aggiungere il cacao.
Imburrare ed infarinare generosamente una teglia di 24cm di diametro (va bene anche più piccola),versare i due composti alternando un cucchiaio di quello chiaro ad uno scuro.Se necessario,livellare con una spatola.
Cuocere a 160-170°C per 40 min (fare prova stecchino).

15 Comments
  • Bella questa torta, deve essere molto gustosa.

    22 settembre 2009 at 0:44
  • ecco cercavo proprio una torta veloce veloce da fare.
    Te la copio! smack!

    22 settembre 2009 at 6:04
  • di solito sbavo con ammirazione estrema davanti alle tue creazioni..questa magari rieswco pure a farla!:DDDD

    22 settembre 2009 at 6:12
  • 🙂 ahahah! Lo sai che appena mi è arrivata la notifica sul titolo del tuo post, ho pensato “IMPOSSIBILE”…. la torta è ottima ma non c’erano dubbi!!!! baci

    22 settembre 2009 at 8:32
  • Bella e squisita…i classici non tramontano mai!!!
    bravissima ciaoooo

    22 settembre 2009 at 9:20
  • questa torta è buonissima sempre!! a qualsiasi ora!!

    22 settembre 2009 at 9:48
  • che colazione con i fiocchi!

    22 settembre 2009 at 11:10
  • Che ricordi! vevo 11 anni quando feci la mia prima torta. Era questa o comunque si chiamava proprio cosi…..

    23 settembre 2009 at 5:53
  • mi ricorda la torta che mi faceva la mia nonna!, io cercavo sempre di prendere la fetta con più cioccolato!!

    30 settembre 2009 at 9:14
  • teffy71
    Rispondi

    Finalmente! Questa è la ricetta che cercavo. Mia mamma mi faceva sempre questa torta quando ero piccola e io mischiavo l’impasto con il cioccolato. Non vedo l’ora di riassaporarla!

    6 febbraio 2010 at 22:44
  • Anonymous
    Rispondi

    IO l’ho fatta sabato, è venuta buonissima tanto che domenica non ce n’era già più!Mio figlio si è divertito un mondo a prepararla con me.

    25 ottobre 2010 at 12:26
  • Bibi
    Rispondi

    WOW! Sono un disastro in cucina ma questa ricetta è facilissima e il risultato da leccarsi i baffi 😀 grazie! (anche da parte del mio fidanzato ;p)

    17 aprile 2011 at 11:01
  • Oggi lo provo. Molto carino tuo blog, complimenti!

    8 settembre 2011 at 19:50
  • graziella
    Rispondi

    Stavo cercando proprio questa ricetta. Grazie

    3 dicembre 2011 at 15:53
  • Bersekr
    Rispondi

    Buonissima grazie!
    consiglio sopratutto la versione col burro

    29 gennaio 2012 at 9:56

Post a Comment