Ritorno dal Nord: Fiordi e Isole Lofoten - La Fucina Culinaria
223
post-template-default,single,single-post,postid-223,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Ritorno dal Nord: Fiordi e Isole Lofoten

Foto 1: Svolvaer-la nostra Rorbu
A tutti quelli che mi hanno chiesto il motivo per cui il blog non fosse più aggiornato da fine luglio,la risposta è semplice:
IL BLOG E’ STATO CHIUSO PER SOGNO PROLUNGATO
Solo oggi la mia mente ha ripreso il completo possesso delle sue funzioni ed è in grado di scrivere delle vacanze di agosto.
Amando i paesaggi del nord,la natura incontaminata,il silenzio,la Fucina culinaria con i suoi due uomini è volata in Norvegia e ne è rimasta totalmente rapita.
 
                                                  
                                                                              Foto 2: Oslo
Dopo 2 giorni trascorsi per musei,parchi e parchi giochi in una assolata Oslo che come temperatura poco aveva da invidiare all’Italia,ci siamo diretti a Bergen,città turistica,approdo di tante navi da crociera ( e delle relative orde di turisti!),ma punto strategico per la visita dei fiordi.

Foto 3:  Bergen- il Bryggen
Con il pacchetto “Norway in a nut shell” abbiamo percorso in un giorno il Sognefjord,il fiordo più lungo (200Km) e profondo della Norvegia.
Partendo da Bergen in nave,abbiamo risalito dal mare il fiordo fino a Flam,qui siamo saliti su  di un piccolo treno ed abbiamo percorso,la Flamsbana,una linea ferroviaria che in poco meno di 20Km compie un dislivello di 860m,un’ora di paesaggi mozzafiato tra cascate,boschi,laghetti e piante di lamponi giganti :-)).
Infine altre 2h di treno per ritornare a Bergen passando per Voss.
foto 4: Sognefjord
Ma il luogo che più ci ha incantati,sono state le Isole Lofoten,un arcipelago di isole che si prolunga per 300Km in pieno Circolo Polare.
Luce 24 ore al giorno (la prima foto è stata scattata alle 10 di sera),una luce particolare,che rende l’atmosfera magica,incantata;azzurro e verde che ti avvolgono,montagne che si specchiano nel mare.
Pescherecci,essicatoi per lo stoccafisso e rorbuer (case a palafitta,nate come alloggi per i pescatori,oggi sinonimo di bungalow per turisti) a non finire.
foto 5: Isole Lofoten-paesaggi
Guardavi le montagne e ti pareva di essere in Trentino,ti voltavi e trovavi una spiaggia di sabbia bianca da Isola d’Elba o Sardegna!
Abbiamo visto delle calette dove se fosse stato possibile fare il bagno, sarebbero state la mia idea di Paradiso!
Peccato che nei giorni di sole si stava bene in pile e giacca a vento (non vi racconto come era la temperatura nei due giorni di tempesta che abbiamo preso!!) per cui più di un dito per qualche nanosecondo non era possibile immergere!!
Vi sembra impossibile che praticamente al Polo Nord ci siamo spiagge simili a quelle dei tropici? guardate le foto seguenti
Foto 6: la spiaggia di Ramberg
Foto 7: la spiaggia di Flakstad
Foto 8: una caletta lungo la RV815
ed i suoi abitanti marini
ed il cibo?
un ricordo su tutti:Bacalao,una zuppa di stoccafisso mangiata al Borsen Spiseri (ristorante a Svinoya,l’isoletta vicino a Svolvaer dove alloggiavamo), un piatto semplice,ma di una bontà sconvolgente.
6 Comments
  • dadaumpa
    Rispondi

    Bentornata Rita!!!
    che vacanza stupenda!!! uno dei sogni di mio marito… chissà, prima o poi…
    un abbraccio
    Dona

    7 settembre 2010 at 7:30
  • Mamma mia, Rita, che meraviglia!!
    Sono stata anch’io in Norvegia, ma d’inverno, ripromettendomi di tornare d’estate, ma sono ancora qui!!!

    7 settembre 2010 at 7:54
  • WOW! che bel viaggio… sarebbe la vacanza dei miei sogni. Per quest’anno mi sono spinta solo fino all’olanda, ma il prossimo anno voglio spingermi ancora più in su e andare nella penisola scandinava.. e queste tue splendide foto mi hanno invogliato ancor di più!

    7 settembre 2010 at 9:43
  • che meraviglia *___* volevo andarci a oslo, ma mi sa che ci si deve prendere del tempo per fare una bella visita al luogo! bellissime foto! ciao lisa

    7 settembre 2010 at 16:19
  • Complimenti per il tuo viaggio e per come l’hai documentato! Ti faccio anche tanti complimenti per il blog, durante la tua assenza ho provato un paio di ricette che hanno incontrato molto il gusto di tutta la famiglia. Bentornata e a presto!

    7 settembre 2010 at 20:30
  • Che sogno cara Rita!!!!! I paesaggi dell’Europa del Nord sono di un’infinita dolcezza……

    8 settembre 2010 at 15:37

Post a Comment