Torta Fantasmini - La Fucina Culinaria
171
post-template-default,single,single-post,postid-171,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Torta Fantasmini

“Mamma, il taglierino che usa il Boss delle torte tu ce l’hai?”
“No,Tommy,io ho il mio coltellino affilato!”
“Ma il Boss delle torte usa il taglierino per rifinire i bordi!”
“Mamma,guarda, ti è venuta una crepa sul bordo.”
“Sì,lo so adesso rimedio!”
A torta finita: “Mamma,la torta è bellissima,ma posso dirti una cosa? Il Boss delle torte ti avrebbe bocciata!” :-))
Ha solo 7 anni,ma se ne intende,fidatevi!!
Ha già capito che le torte decorate con la pasta di zucchero non sono nelle corde della sua mamma!!
Quasi quasi chiedo se lo vogliono nella giuria di Masterchef della prossima edizione!

Torta Fantasmini
pandispagna farcito con crema pasticciera e ricoperto con pasta di zucchero.

I fantasmini sono fatti con lo stampo del mini cookie set di Halloween di Silikormart

8 Comments
  • WoW! It looks wonderfull!!!

    7 novembre 2011 at 13:07
  • Che simpatico la torta!

    7 novembre 2011 at 13:16
  • simpaticissimo il tuo bimbo!!! ma il boss delle torte ti avrebbe promossa…è bellissima!!! 😉

    7 novembre 2011 at 14:42
  • Ma che bella torta!!! veramente complimenti!

    7 novembre 2011 at 20:48
  • Anche i miei bimbi sono i giudici più severei (hanno 5 e sette anni)…invece io ti promuovo a pieni, pienissimi voti. Oltre ad essere assai simpatica sono sicura che sia pure buonissima 🙂

    Buona serata

    9 novembre 2011 at 17:22
  • Rita, sei bravissima, tutto quello che esce dalle tue mani è un piccolo capolavoro…

    Tommy lo apprezzerà, dagli tempo…

    baci

    Giuliana

    10 novembre 2011 at 17:35
  • Virò
    Rispondi

    In effetti il boss delle torte in quanto a scenografia è irraggiungibile ma la ricetta dei suoi dolci mi sembra sempre la stessa: pan di spagna, crema al burro e ganache…

    Le tue preparazioni, invece, sono sempre originali e sfiziose; altro che promossa: direi che meriti una laurea!

    10 novembre 2011 at 19:31
  • i nostri figli pretendono l’impossibile! e la pasta di zucchero è assolutamente nelle tue corde! ciao!

    11 aprile 2012 at 17:12

Post a Comment