Crostata alle mele con intruso nella foto - La Fucina Culinaria
172
post-template-default,single,single-post,postid-172,single-format-standard,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Crostata alle mele con intruso nella foto

“Un dolce semplice,magari una crostata che possa mangiare anche a colazione e se puoi non usare spezie o uvetta”così è stata la richiesta di mio fratello per la sua torta di compleanno festeggiato con un mese di ritardo.
L’ho accontentato,è stata dura,ma sono riuscita a non farmi tentare dal vasetto della cannella o da quello del cardamomo che erano a pochi centimetri da me,era sufficiente aprire un’anta,ho voltato le spalle alla finestra per non vedere la pianta del rosmarino,che pure ci sarebbe stato una meraviglia.
Solo una friabilissimo guscio di  pasta frolla ad accogliere mele ed una crema di panna,uova e zucchero.
Decorazioni in stile horror per fare qualche risata.
Ed al momento dell’editing è comparsa una presenza nelle foto,anzi due,una è la sottoscritta riflessa nel vetro del forno,ma l’altra? Chi si aggira nella mia cucina?

Nessun fantasma,è il mio sous-chef a quattro zampe,Teo,che sperando nella caduta di qualche briciola
segue anche la fase fotografica!!

Crostata alle mele
Ingredienti per uno stampo di 26cm di diametro
Per il guscio
500g di pasta frolla (vedi ricetta del linkdimezzare dosi o usare metà panetto)
Per il flan (ricetta di C.Ferber)
300ml di panna
300g di uova
90g di zucchero
4 mele renette
Per decorare
mandorle a lamelle (corn flakes caramellati nel mio caso)
zucchero a velo
Procedimento:
Stendere la pasta frolla ad uno spessore di mezzo cm,rivestire la superficie interna di uno stampo da 26cm di diametro con cerniera apribile,livellare il bordo del guscio.
Sbucciare le mele,tagliarle a metà,rimuovere il torsolo interno e con esse ricoprire il fondo del guscio di frolla.
Inuna ciotola sbattere le uova con una frusta,aggiungere lo zucchero semolato,la panna e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versare la crema all’interno della crostata facendo attenzione che non fuoriesca.
Cuocere il dolce a 180°C fino a cottura completa.La crema interna deve risultare soda al tatto.
Far raffreddare ed al momento di servire decorare la crostata con le mandorle a lamelle e lo zucchero a velo.
8 Comments
  • Spettacolare.

    4 Novembre 2011 at 6:35
  • ma è davvero un comfort food!!! complimenti!

    4 Novembre 2011 at 7:10
  • Per quanto mi riguarda do ragione a tuo fratello, senti ancora più forte il spore delle mele : P

    4 Novembre 2011 at 7:11
  • It must be delicious!
    I must to try this recipe!

    4 Novembre 2011 at 7:36
  • Che delizia!!!

    4 Novembre 2011 at 9:28
  • mooolto invitante!!

    Una carezza speciale a Teo

    4 Novembre 2011 at 10:33
  • Sono giorni che cerco una ricetta per fare una torta di mele, pero’ la volevo un po’ “così” … non so come spiegarti, non lo so nemmeno io come.
    Ecco, insomma, la voglio come la tua !
    QUindi copio e riproduco !! Buon week end

    4 Novembre 2011 at 12:23
  • adoro le torte di mele, questa sembra buonissima!!! e che bel cucciolo, assomiglia al mio! 😉

    4 Novembre 2011 at 12:27

Post a Comment