Torta croccante di amaretti e lamponi - La Fucina Culinaria
133
post-template-default,single,single-post,postid-133,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Torta croccante di amaretti e lamponi

 Un’altra torta presa da Good Food App per Iphone.

 Il connubio amaretto lampone è stata una piacevole scoperta.

Torta croccante di amaretti e lamponi
Ingredienti:
175g di burro morbido
175g di zucchero semolato
3 uova
140 g di amaretti tritati grossolanemente
85g di farina di mandorle
140g di farina autolievitante
250g di lamponi

Procedimento:
In una ciotola lavorare a crema il burro con lo zucchero,aggiungere le 3 uova -una per volta- e le farine,mescolando con una frusta.
Versare metà del composto in una teglia di 20cm di diametro ricoperta di carta da forno
Aggiungere poi metà degli amaretti in pezzi dei lamponi ,versare con la seconda metà del composto e ricoprire la superficie del dolce con i restanti amaretti e lamponi.
Cuocere in forno a180°C per 45-50min.

Nota:
volendo si possono versare amaretti e lamponi nel composto avendo però cura di amalgamarli senza mescolare eccessivamete.

5 Comments
  • Mi piace Rita!! Mi piace molto!
    Non avendo la farina autolievitante secondo te basta mezza bustina di lievito?
    Grazie!

    1 aprile 2012 at 22:03
  • Ma che attraente questo dolce!!!! Invita a farlo al volo!!!

    2 aprile 2012 at 13:16
  • Che bontà!!!

    2 aprile 2012 at 17:21
  • Ciao Rita. Sono affascinata dal tuo tuo blog: Tutto qui è superlativo.
    Ai miei complimenti aggiungo gli auguri di una serena Pasqua.
    mimma, da subito tua sbalordita ammiratrice!

    3 aprile 2012 at 15:23
  • se lo dici tu mi fido che amaretto/lampone funzioni….
    come sai non amo troppo gli amaretti e di solito non faccio dolci che li contengano, ma la ricetta viene da te, la mia Rita preferita…..

    posso non farla?? Non posso….

    4 aprile 2012 at 17:56

Post a Comment