Millefoglie alle fragole - La Fucina Culinaria
120
post-template-default,single,single-post,postid-120,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Millefoglie alle fragole

Solo un dolce,qualche foto e la sua ricetta,nulla di più.
Le parole non vengono.

Si cerca a fatica un po’ di normalità,tentando di fare ciò che ti ha sempre dato benessere.
Ma come si fa quando le persone con cui lavori,mangi,prendi il caffè, scherzi,ridi tutti i giorni adesso sono in una tenda o in un’automobile davanti alla loro casa “ferita”?

Ma io la pubblico lo stesso questa torta,perchè voglio credere di potermi presto sedere al tavolo della mensa e sentire la Berni,come la chiamiamo noi,che mi dice:
“che dolci hai fatto di bello in questo periodo?”
ed io “una splendida millefoglie alle fragole”
“Allora la provo?”
“Sì,non puoi perdertela!”

Millefoglie alle fragole
Ingredienti:
Per i dischi di pasta sfoglia (io uso quella surgelata Pan in panetti da 1Kg)

500g di pasta sfoglia
zucchero q.b

Per la crema chantilly
250ml di latte
1 uovo
1 tuorlo
15g di maizena
45g di zucchero
scorza di limone

250ml di panna montata
1-2 cestini di fragole

Per decorare
300-400ml di panna
cacao q.b
fragole a piacere
briciole di pasta sfoglia

Procedimento:
Stendere la pasta sfoglia in rettangolo molto sottile,ricavare 3 quadrati di circa 22-24cm di lato,appoggiarli su di una teglia rivestita di carta da forno,bucare con i rebbi di una forchetta la loro superficie,cospargerla con zucchero semolato e cuocerli in forno a 180°C.
Farli raffreddare. Se con la cottura i quadrati sono diventati irregolari con un coltello seghettato ripristinare la forma quadrata.

Portare il latte ad ebollizione con la scorza di un limone,nel mentre la vorare a crema le uova con lo zucchero e la maizna.
Versare il latte sul composto e cuocerlo sul fuoco fino a quando non si è addendato.
Rimuovere la scorza di limone,passare la crema al setaccio e farla raffreddare.
Una volta fredda incorporare la panna montata.

Appoggiare il primo quadrato di pasta sfoglia su di un piatto da portata,ricoprire con una parte della  crema chantilly e fragole a pezzetti,mettervi sopra il secondo quadrato ed in successione la crema e la panna,completare con il terzo quadrato di pasta sfoglia.Premere leggermente sul dolce per compattarlo. Pareggiare le pareti aiutandosi con una spatola con la crema rimasta o con panna montata e briciole di pasta sfoglia.
Decorare la superficie del dolce con panna montata,cospargere poi con cacao e decorare con alcune fragole

10 Comments
  • Anche il mio pensiero va tutte quelle persone, che in una manciata di secondi si sono visti distruggere tutto…la tua millefoglie è meravigliosa

    31 maggio 2012 at 6:02
  • il mio dolce preferitoooooooo!!! che buona…bellissima…

    31 maggio 2012 at 7:00
  • Hmm…bellissima!

    31 maggio 2012 at 7:19
  • Golosa!!!

    31 maggio 2012 at 7:32
  • Che meraviglia…
    ciao

    31 maggio 2012 at 8:21
  • Questa millefoglie e’ strabigliante, come anche lo sono tutti questi dolcetti che vedo passeggiando nel tuo blog. Davvero brava, sono contenta di avere scoperto il tuo blog.
    complimenti e abbracci,
    Giulia

    1 giugno 2012 at 2:59
  • ciao!!! io ho delle amiche proprio a cavezzo e non faccio altro che pensarle.. non so cosa fare per loro e ogni volta che rido mi sento quasi in colpa perchè penso a loro che non hanno niete per cui farlo.. però hai ragione la speranza di tornare a ridere assieme deve dare a tutti la forza di continuare perchè come sempre la vita non aspetta nessuno!!!! la millefoglie come l’hai decorata tu è davvero la più bella che ho visto, complimenti sei sempre brava!!! un bacione

    1 giugno 2012 at 5:27
  • fantastica! Vuoi partecipare con questa ricetta a
    http://dolcizie.blogspot.it/2012/04/lalbero-goloso-una-dolce-raccolta.html
    ciao 🙂

    1 giugno 2012 at 7:23
  • Anonymous
    Rispondi

    Bellissima Rita, come d’altronde tutto quello che esce dalle tue mani!!. Hai già provato le sfoglie quadrate già pronte della Vicenzi? Come ti sembrano? Io da quando le ho scoperte al supermercato uso solo più quelle!!! Ciao e ancora complimenti per il blog! Valeria

    14 giugno 2012 at 12:39
  • Valeria,sai che non le ho mai provate.Se ti devo dire la verità non le ho nemmeno mai viste,guarderò meglio gli scaffali al super!
    Grazie mille per il consiglio.

    16 giugno 2012 at 7:47

Post a Comment