Semifreddo al rabarbaro - La Fucina Culinaria
73
post-template-default,single,single-post,postid-73,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Semifreddo al rabarbaro

Questo blog è stato trascurato per quasi un mese causa Comunione del piccolo di casa che ha significato preparare tante girandole e nastrini per partecipazioni  bomboniere,
aprire tanti pacchetti di farina,burro e zucchero per impastare croissants,focacce,tanti tanti dolci ed una meravigliosa Torta Arcobaleno!
Inutile dire che dopo la stanchezza mi ha preso e che quel briciolo di energia rimasta l’ho usata per selezionare le foto.Dalla prossima settimana mi metto a pubblicare qualche resoconto sul buffet,non prima perchè mi attende un fine settimana intenso e tutto food: venerdì sera un evento per blogger dipinto di rosso e di giallo molto geek e molto food,per il quale spero proprio di essere all’altezza soprattutto per la parte tecnologica(!) e sabato c’è il mio ultimo corso prima della pausa estiva da Otto in cucina.Cercheremo di far arrivare l’estate con un corso sui semifreddi.
Ci sono ancora due posticini..il programma prevede:
Semifreddo ai lamponi/fragole
Mattonella al limone
Semifreddo al sedano e lime

Vi lascio quindi con una  ricetta di un semifreddo,quello al rabarbaro, che l’anno scorso non avevo pubblicato perchè non mi piaceva la foto,ma il semifreddo è talmente buono,fresco e delicato che sono ritornata sui miei passi.
Ovviamente se non avete il rabarbaro potete usare le fragole,i frutti di bosco,ma anche le ciliegie.

Semifreddo al rabarbaro

Ingredienti:
250 g panna montata
265 g meringa all’italiana ( 150g zucchero,40g acqua,75galbumi)
250 g di purea di rabarbaro
zucchero a velo q.b

Procedimento:
Pulire il rabarbo,pesarlo (stare abbondanti),tagliarlo a piccoli pezzi e cuocerlo in poca acqua.Una volta cotto,togliere il rababarbaro dall’acqua,strizzarlo bene,frullarlo aggiungendo qualche goccia di limone ed un cucchiaio di zucchero a velo,passarlo al setaccio e pesarne 250g.
Mettere in frigo coperta in modo da ridurre l’ossidazione.

Per la meringa italiana
In un pentolino mettere 120g di zucchero e 40g di acqua e portare a 121°C.
Nel frattempo nella planetaria iniziare a montare i 75g di albumi con i rimanenti 30g di zucchero.
Versare lo sciroppo a 121°C sulla meringa e lavorare alla massima velocità fino a completo raffreddamento.
Incorporare la purea di rabarbaro alla meringa e successivamente la panna montata.
Versare nel contenitore scelto e mettere in freezer.

3 Comments
  • Auguri per la prima comunione del piccolo! Questo semifreddo ha un colore splendido e siccome il rabarbaro non l’ho mai usato, mi intriga!
    Bello ^_^

    6 giugno 2013 at 5:30
  • Che buono!!!

    6 giugno 2013 at 7:29
  • Mi ricorda qualcosa….. Ciaoooo!

    7 giugno 2013 at 6:38

Post a Comment