Castagnole con zabaione - La Fucina Culinaria
46
post-template-default,single,single-post,postid-46,single-format-standard,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Castagnole con zabaione

Foto di Otto in cucina Corso DOlci di Carnevale 19 febbraio 2014

Direi che quest’anno le castagnole di Igino Massari sono il dolce di carnevale più gettonato nel mondo foodblogger.
Io le ho proposte la settimana scorsa al corso sui Dolci di Carnevale da Otto in cucina e visto il tema trattato per rendere ancora più goduriosa (e calorica ;-D) la presentazione le ho accompagnate con lo zabaione.
Io sono sempre a dieta ferrea per cui non ne ho toccata una,ma da come si leccavano le dita ed il cucchiaio i partecipanti,direi che  l’abbinamento è stato più che azzeccato.
Lo zabaione è sempre di Massari,nella ricetta parte del liquore è sostituito dal latte e c’è un’aggiunta di farina perchè si tratta di una zabaione per farcire i bignè,ma che io trovo ideale anche come crema di accompagnamento.
Il latte rende lo zabaione più delicato come sapore ed intensità; non vi preoccupate se latte e liquore appena uniti coagularenno, continuate come descritto nella ricetta ed otterrete uno zabaione favoloso!

I miei corsi da Otto in cucina proseguono anche nei prossimi due mesi:
il 12 marzo Dolci da forno
il 22 marzo Crostate
il 2 aprile Dolci con decorazioni pasquali
Per vedere il programma dettagliato dei corsi,orari e costi vi invito ad andare sul sito di Otto in cucina: www.ottoincucina.eu



CASTAGNOLE di Igino Massari

Ingredienti:

500gr farina 00
150gr zucchero
2 uova grandi
zeste gratt. di un limone
75gr farina di mandorle
5gr lievito in polvere
50gr latte
50gr maraschino o Strega
2,5gr sale
75gr burro fuso freddo

Procedimento:
Montare in planetaria le uova con lo zucchero, unire il burro e le zeste e continuare a montare. Mettere la foglia ed unire le mandorle, il sale e metà della farina setacciata con il lievito. Alternare liquore e latte al resto della farina fino ad ottenere una pasta della consistenza di una frolla morbida.

Arrotolare bastoncini di circa 2cm e tagliare tronchetti di circa 2cm.
Friggere in olio profondo a 170°.

Passarle calde nello zucchero semolato e consumare tiepide.

Zabaione
Ingredienti

85g di latte
85g di Marsala oppure 170g di marsala per un sapore più marcato
85g di tuorli
80g di zucchero semolato
15g di farina 00
1 baccello vaniglia facoltativo
scorza limone facoltativo

Procedimento:
Portare ad ebollizione latte,Marsala e gli aromi (se si usano).Mescolare i tuorli con lo zucchero
e la farina ed incorporarvi il liquido bollente. Cuocere lo zabaione a bagnomaria mescolando
in continuazione con una frusta. Far raffreddare velocemente lo zabaione.

4 Comments

Post a Comment