Brioche al caffè,cacao e cioccolato Caramelia - La Fucina Culinaria
47
post-template-default,single,single-post,postid-47,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Brioche al caffè,cacao e cioccolato Caramelia

Riprendere la vita di tutti i giorni dopo le vacanze natalizie è stata davvero dura.
La vita si sa dona alti e bassi e quando ci sono questi ultimi la voglia di fare e di mangiare viene a meno,in aggiunta(ma qui torniamo negli alti) le nostre vacanze si sono prolungate oltre quelle canoniche da calendario scolastico!!
Ce ne siamo andati a Tromso nel nord della  Norvegia e poi in Svezia a Stoccolma,viaggio fantastico.
I paesi scandinavi ci incantano sempre.
A chi sta pensando che siamo morti di freddo,lo tranquillizzo subito,anche nel profondo nord come qui c’è un inverno molto mite ed anomalo per cui invece di -20°C c’era -4°C e quindi era come quando vai in settimana bianca a gennaio!!
Dicevo riprendere è stata dura,ma dopo un buon caffè,tutto sembra più facile!!

Parlando sempre di ripresa,sabato 1° febbraio riprendo i miei corsi da Otto in cucina.
Si parte con lievitati da colazione: prepareremo trecce e brioche per rendere più goloso l’inizio della giornata.
Vi consiglio di andare sul sito di Otto in cucina  e di dare un’occhiata ai corsi ed alle serate degustazione,sono davvero tanti ed un più interessante dell’altro!
Io oltre ai lievitati farò il corso sui dolci di carnevale,da forno,le crostate ed altri ancora.

 Durante le prove per il corso ho preparato una pasta brioche di veloce preparazione e lievitazione;che ho farcito con una crema di burro,cacao, caffè solubile e scaglie di cioccolato Caramelia Valhrona,un cioccolato dalle dolci note di caramello.

Oltre che nel classico stampo rettangolare da plumcake,ho provato a cuocere parte dell’impasto della brioche nella cocottina in ceramica Staub,ottenendo una soffice monoporzione,per chi diciamo la verità non ha problemi di dieta!!
La cottura nella cocotte è stato un esperimento estemporaneo,ma che mi ha decisamente convinto tanto che a breve ripeterò con altri impasti lievitati.

Brioche al caffè,cacao e cioccolato Caramelia
Ingredienti:
per la pasta brioche
380 g di farina tipo 0
2 cucchiaini di lievito secco istantaneo oppure 15g lievito fresco
50 g di zucchero
1 cucchiaino di vaniglia in polvere o estratto
1/2 cucchiaino di sale
2 uova
100 ml di latte tiepido
40 ml di acqua tiepida
60g di burro fuso

per la farcitura
50 g di burro fuso o burro di arachidi
60g di zucchero di canna
15 g di cacao amaro in polvere

 2-3cucchiaini di caffè solubile
1baccello di  vaniglia, raschiata e incisa
100g cioccolato Caramelia tritato finemente

Procedimento
In una grande ciotola aggiungere la farina setacciata,il lievito sciolto nell’acqua e mescolare. Aggiungere lo zucchero, la vaniglia e il sale e mescolare bene con la frusta o un cucchiaio di legno.
Formare una buca, versarvi le uova sbattute ed il latte tiepido.

Continuare a lavorare l’impasto fino a formare una palla.
Aggiungere il burro morbido a poco a poco (4 o 5 volte), la pasta diventa molto appiccicosa, ma evitare l’aggiunta di farina oppure metterne quantità molto piccole.
Trasferire la pasta su un piano di lavoro leggermente infarinato,impastare per 6-8 minuti o il tempo necessario per formare un impasto morbido, leggermente aderente e liscio. Con l’impasto formare una palla e porla in una ciotola leggermente unta di olio, coprire e lasciare riposare 1h o fino a quando l’impasto raddoppia in volume.

Nota: è possibile mantenere l’impasto in frigorifero per una notte,coperto ermeticamente con pellicola trasparente.

Durante la 1°lievitazione, preparare il ripieno:

 in una terrina mescolare lo zucchero di canna con il cacao ed il caffè in polvere ed i semi di vaniglia. Sciogliere il burro ed unirlo alle polveri. Se si usa il burro di arachidi renderlo cremoso.

Imburrate uno stampo da plumcake standard di 23 cm di lunghezza.

Trasferire la pasta su un piano di lavoro leggermente infarinato,sgonfiarla e formare un rettangolo aiutandosi con il palmo delle mani, assicurardosi che la parte inferiore della pasta è infarinata e non si attacca.

Allargare delicatamente con un matterello in modo da formare un rettangolo di circa 50 cm di lunghezza e 30 cm di larghezza. Ricoprire l’intera superficie con il ripieno,cospargere con il cioccolato.

Con una rondella da pizza dividere il rettangolo per il lungo in 6 strisce uguali (circa 8 cm di larghezza).

Porre le strisce una sopra l’altra e tagliare il rettangolo in 6 pezzi.

Posizionare i 6 pezzi nella teglia messi verticalmente in modo leggermente sfalsato/inclinato per avere un effetto più rustico.

Coprire con pellicola trasparente lo stampo da plumcake e lasciar riposare circa 45 minuti o fino a quando la pasta raggiunge almeno il bordo dello stampo (non raddoppia ma si gonfia abbastanza ).

Preriscaldare il forno a 180 ° C. Cuocete la torta per circa 30 minuti: la superficie deve essere di un colore piuttosto scuro caramello.

NOTA:
Per la cocotte,l’impasto l’ho diviso in 8 parti invece che in 6.
Le 6 come da ricetta sopradescritta le ho messe nella teglia rettangolare,le due parti le ho divise a metà e le 4 parti risultanti le ho messe in verticale dentro alla cocotte imburrata.

5 Comments
  • CARA RITA , NON CI SONO PAROLE PER DESCRIVERE QUESTA MERAVIGLIA , SOLO A GUARDARLA HO L’AQUOLINA IN BOCCA , COMPLIMENTI DAVVERO …..FELICE SERATA

    28 gennaio 2014 at 17:55
  • Que linda receta me encanta tomo nota una autèntica delicia,abrazos y saludos.

    8 febbraio 2014 at 17:12
  • Ammazza, ma è uno spettacolo, me la segno subito . complimenti

    9 febbraio 2014 at 14:48
  • Ciao Rita, è da un po’ che non passavo a leggerti. Ho visto quanti dolci meravigliosi hai fatto, da quest’ultimo (il caramelia l’ho visto usare, mi incuriosisce e vorrei provarlo ma non so dove trovarlo), alla crostata, al tronchetto ed alla charlotte. E uno per me lo faresti ? Sono partita con un contest con un tema che penso di stimoli ed un premio che son certa sapresti apprezzare

    19 febbraio 2014 at 16:31
  • Complimenti per il blog e per le ricette !!!
    Mi sono iscritta tra le tue lettrici !!!
    Se hai voglia di venire a vedere i miei blog eccoli !!! 🙂
    http://foodwineculture.blogspot.it/
    E questo e’ di ricette per i bimbi !
    http://aboutcookingandmore.blogspot.it/

    4 marzo 2014 at 15:01

Post a Comment