Bundt alla nocciola - La Fucina Culinaria
45
post-template-default,single,single-post,postid-45,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Bundt alla nocciola

Le foto non sono delle migliori,ma sono foto di casa,scattate questa mattina alle 7 durante la nostra colazione mentre fuori imperversava il diluvio.Nessun set,nessuna correzione delle luci o post produzione.Realismo casalingo,lo definirei!!
Avevo da inaugurare il mio nuovo stampo preso su Amazon US.
Strano a dirsi,ma la mia collezione di stampi in metallo era sfornita di stampi da bundt.Ho rimediato ne ho comperati due della Nordic Ware,bellissimi,pesantissimi,in alluminio.
Nonostante in rete imperversino le ricette dei bundt,in modo particolare quelle di Marta Stewart,io ho preparato un impasto per plumcake con yoghurt ed olio di oliva.
Ieri sera non avevo voglia di fare conversioni,nè di andare a cercare nei cassetti cup e spoon.

Il dolce è venuto perfetto sia come aspetto sia come sapore e quindi nonostante le foto non siano all’altezza ho deciso di pubblicare lo stesso foto e ricetta.
Io ho aromatizzato l’impasto con pasta di nocciole,ma va bene qualsiasi altro aroma vi piaccia dalla vaniglia al limone.

Bundt alla nocciola
Ingredienti225 g di uova intere
150 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale
225 g di farina
18 g di lievito chimico
185 g di quark o yogurt intero
100 g di olio di oliva
75 g di pasta di nocciole

Procedimento:
Montare le uova con lo zucchero e il sale
Unire poco a poco la farina setacciata con il lievito
Aggiungere yogurt e olio e per ultimo la pasta di nocciole
Riempire lo stampo da bundt ben imburrato ed infarinato.
Cuocere a 180°C statico per almeno 30min controllare con lo stecchino l’effettiva cottura.

5 Comments
  • non c’è niente di meglio che iniziare la giornata con un dolce così semplice ma soffice e buono!!!
    appena arirvata sul tuo blog mi aggiungo con molto piacere così posso continuare a seguirti!!
    a presto
    vale

    4 marzo 2014 at 15:14
  • Ma che bontà!!!

    5 marzo 2014 at 10:19
  • Forse ero passata a trovarti qualche tempo fa, ma ripasso volentieri. Che bellissimo blog.
    Felice di conoscerti meglio Rita e benvenuta in AIFB. Baci, Pat

    13 marzo 2014 at 18:37
  • Che meravigliosi dolci che fai!!
    Bello il tuo blog, tornerò a trovarti!
    Ciao
    Chiaretta di
    http://ilquadernodegliappunti.blogspot.it

    14 marzo 2014 at 11:13
  • La foto non sarà a detta tua delle migliori, ma deve essere stata una stupenda colazione!!!!
    Bravissima

    17 marzo 2014 at 9:31

Post a Comment