Master MTC: Stardust party - La Fucina Culinaria
7408
post-template-default,single,single-post,postid-7408,single-format-standard,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Master MTC: Stardust party

Ultimo appuntamento con il Master della community MTC “Conciati per le Feste”.

Dopo la tavola country per la Vigilia di Natale e quella elegante per il pranzo del giorno di Natale,abbiamo dovuto preparare il buffet per il Capodanno.

Come per le volte precedenti l’organizzazione dell’evento prevedeva la scelta del tema,gli inviti,l’allestimento del tavolo,il menù ed infine il dresscode.

TEMA

Per festeggiare l’ultimo giorno dell’anno volevo un qualcosa di sfavillante,che luccicasse,per cui ho pensato alle stelle o meglio alla “polvere di stelle”,”stardust “in inglese.

Il mio party sarà uno STARDUST PARTY!

Mi sono immaginata un ambiente moderno,informale con musica di sottofondo,tante persone che vogliono stare in compagnia divertendosi senza pensare troppo alle formalità.

INVITO

i COLORI

Pensando alle stelle,al cielo,alle notti stellati i colori sono venuti da soli: bianco e nero con un tocco di argento luccicante.

E naturalmente tante,tantissime stelle che ho richiesto anche nel dresscode.

la TAVOLA

Il buffet l’ho pensato per 15-20 persone predisponendo un grande tavolo rettangolare principale ed uno più piccolo di appoggio.

La tavola come si vede nelle foto l’ho apparecchiata con una tovaglia bianca di cotone,al centro un grosso runner che ho creato con del cartoncino nero su cui ho scritto con un gessetto bianco.Ai lati del runner nella prima metà del tavolo ho predisposto i piatti,i bicchieri ed i tovaglioli,nella seconda metà invece verranno vis vis appoggiati i piatti con le varie portate del buffet.

il SEGNAPOSTO

Perchè ogni ospite possa riconoscere agevolmente il proprio bicchiere ho creato delle piccole stelle nere sempre in cartoncino dove con una matita bianca si può scrivere il nome,fissate con una molletta di legno.Ho decorato anche i bicchieri per il brindisi con  stelline bianche e nere  in legno e cartoncino.

Per ogni ospite ho anche pensato ad un piccolo vassoio in ardesia su cui può comodamente appoggiare oltre al bicchiere ed il tovagliolo anche i vari piattini dei fingerfood che saranno la base del buffet.

il MENU’

 

Il menù è composto da  tante preparazioni in piccole porzioni  servite dentro a ciotoline,piattini e bicchierini.

Come ogni buffet che si rispetti è diviso in due parti,nella prima verranno serviti i piatti salati compreso un risotto al tartufo, bianco e nero conun elemento prezioso per richiamere il tema.

In un primo tempo avevo pensato di preparare tutte pietanze giocate sul bianco/nero,poi l’ho abbandonata perchè non sarebbe risultato equilibrato.

Poi verrà allestito il tavolo dei dolci anche questi pensati come monoporzioni.

Allo scoccare della mezzanotte si aprirà una bottiglia di Franciacorta per festeggiare accompagnata dagli immancabili chicchi di uva benauguranti e dopo la mezzanotte,sul tavolo verrà delle frutta e un ottimo panettone artigianale servito insieme ad una crema di mascarpone.

In questa foto ho riassunto gli abiti e le scarpe che mi piacerebbe indossare sia come padrona di casa sia come ospite e come dono ho pensato ad una grande stella da appen

Tags:
6 Comments
  • Caterina Reviglio Sonnino
    Rispondi

    Brava Rita, il contrasto bianco e nero é sempre molto chic e tu lo hai curato nei minimi dettagli. Ti consiglierei solo di aggiungere più tocchi di argento per illuminare la tua tavola. La mise en place é corretta, cerca di posizionare le stoviglie sul tavolo in modo molto schematico per permettere agli ospiti di servirsi agevolmente senza compiere troppi giri intorno al tavolo. Brava!

    22 dicembre 2016 at 8:09
  • Elisa
    Rispondi

    Ciao Rita mi piace molto il tuo tema! Io adoro il black and white e sarebbe l’occasione per essere a mio agio con il mio dress code quotidiano! E gran complimenti anche per il menù che già solo per il risotto al tartufo merita tutto!!! Un bacio!

    22 dicembre 2016 at 8:11
  • Mi piace tantissimo!!!! così pulito, moderno!!
    bello il tema e…il dress code!!! 😉
    ciaooo
    elisa

    22 dicembre 2016 at 11:54
  • Marianna
    Rispondi

    Sapevo io che mi affondavi… Mi stra-piace. Il tocco moderno è super. Posso autoinvitarmi al tuo veglione??? Tantissimi auguri di Buone Feste a te e famiglia. Marianna

    23 dicembre 2016 at 10:31
  • bellissimo Rita!! polvere di stelle…poesia pura

    23 dicembre 2016 at 11:55
  • Sei stata geniale cara Rita… l’idea della “polvere di stelle” favolosa per la serata di Capodanno. Ottimo il menu, belli i colori….. non mi resta che farti dei magici auguri di buon anno nuovo

    29 dicembre 2016 at 22:53

Post a Comment