Insalata Eatitaly - La Fucina Culinaria
308
post-template-default,single,single-post,postid-308,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Insalata Eatitaly

Un’insalata mangiata qualche mese fa all’Eatitaly di Bologna,ma che ben si adatta anche a questi giorni di caldo afoso.
Velocissima da preparare,gustosa e rinfrescante

Insalata Eatitaly

Ingredienti:
foglie di valeriana
fettine sottilissime di mela
fettine sottilissime di pompelmo rosa
qualche pomodorino ciliegina
Fontina o Montasio
olio e sale q.b

L’abbiamo accompagnata con una birra chiara Cittavecchia di Trieste.

8 Comments
  • Con questo caldo è l’ideale!!

    25 maggio 2009 at 5:45
  • Quest’anno abbiamo mangiato in gran quantità pompelmi rosa, avendoli trovati di provenienza nostrana, in particolare siciliana, quindi la tua insalata è davvero bene accolta: da provare, grazie!!

    25 maggio 2009 at 7:17
  • Virò
    Rispondi

    Gli agrumi conditi sono una meraviglia…Io abbino spesso finocchi, arance ed olive nere, ad esempio.

    Mi piacciono anche le fettine di mela: stupenda ricettina ormai estiva…

    25 maggio 2009 at 12:54
  • Estiva, colorata e buona, complimenti!

    25 maggio 2009 at 12:32
  • Veramente adatta a questi giorni di caldo e afa! Giovanna

    26 maggio 2009 at 7:45
  • è un insalata decisamente originale ma molto fresca e gradevole, mi piace

    27 maggio 2009 at 12:56
  • Buonissima! E soprattutto molto originale! Complimenti anche per tutto il tuo blog: ho segnato qualche ricetta strepitosa, soprattutto le brioche F visto che sono una briochomane!
    ciao ciao

    27 maggio 2009 at 13:44
  • Anonymous
    Rispondi

    Rita non smetti mai di stupirmi… E’ bellissima e sicuramente anche ottima!!! Forse questa sono in grado di farla anche io… ripeto, FORSE!!! Poldina

    29 maggio 2009 at 15:37

Post a Comment