Bavarese di cioccolato bianco alla liquerizia - La Fucina Culinaria
252
post-template-default,single,single-post,postid-252,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Bavarese di cioccolato bianco alla liquerizia

Se qualcuno è in cerca di un’idea last minute per San Valentino consiglio vivamente questa bavarese.
Domenica scorsa per questo dolce ho ricevuto un bacio e commenti che mi hanno scaldato il cuore,fatto ricredere persone sui loro gusti,quindi penso che non ci sia dolce più indicato per “arrivare al cuore” di chi amiamo.
Se poi abbiamo anche lo stampo a tema,il gioco è fatto,occorre solo aprire il frigo,prendere gli ingredienti e mettersi all’opera.
       (foto L’Ing-Coquinaria)

Bavarese al cioccolato bianco alla liquerizia con salsa ai lamponi

(mia libera interpretazione della bavarese al cioccolato bianco di Felder)

Ingredienti:
4g di colla di pesce
180 g di cioccolato bianco
70g di cioccolato bianco alla liquerizia Domori
250ml di latte
2 tuorli di uovo
380 ml di panna fresca
Procedimento:

Mettere la colla di pesce ad ammollare in acqua fredda
In un pentolino far bollire il latte.
Nel frattempo battere leggermente i tuorli con e versarli nel latte mescolando energicamente (passaggio difficile i tuorli tendono a stracciarsi!).
Cuocere a fuoco molto basso la crema fino a velatura del cucchiaio. Togliere dal fuoco ed unire la colla di pesce ben strizzata. Mescolare fino a completo scioglimento della gelatina.Passare la crema al colino e versarla sopra al cioccolato bianco finemente tritato.
Far freddare.
Incorporare la panna montata alla crema.
Versare il composto in uno stampo possibilmente unto con olio di mandorle. Mettere in frigo o congelare.
Conviene prepararla il giorno prima per poterla apprezzare al meglio.

Per la salsa frullare 1 cestino di lamponi con uno o due cucchiai di zucchero.
Passare la salsa al colino e farla addensare cuocendola per qualche minuto sul fuoco.

NOTA:
In assenza di cioccolato alla liquerizia o di liquerizia pure da mettere in infusione,si può fare di solo cioccolato bianco,avrà menopersonalità,ma sarà sempre un’ottima bavarese!!

7 Comments
  • davvero particolare… chissà che incanto!

    13 febbraio 2010 at 21:54
  • bella —deve essere davvero speciale, mi affascina… ma sai che non conosco il cioccolato bianco alla liquirizia??
    Grazie e buona domenica

    14 febbraio 2010 at 0:25
  • La Claudia rimarrà nel mio cuore come uno dei dolci più buoni mai assaggiati!
    Per me è un onore essere sul tuo blog.
    :*

    14 febbraio 2010 at 8:55
  • Virò
    Rispondi

    Bella la tua personalizzazione con la liquirizia…

    Tre curiosità: non c’è zucchero perchè l’apporto dolcificante arriva dal cioccolato? Quando dici di bollire il latte intendi dire di scaldarlo fino quasi all’ebollizione o proprio di farlo bollire? L’alternativa del freezer rende il dolce una sorta di semifreddo?

    Grazie, come sempre, per la tua disponibilità alle mie domande di inguaribile golosa…

    14 febbraio 2010 at 12:27
  • Ma ceh idea golosa e diversa! il cioccolato bianco è il nostro preferito,proprio da provare quello alla liquirizia!
    baci baci

    14 febbraio 2010 at 13:51
  • Ciao!
    Partecipa anche tu al contest del mese de LA CUCINA ITALIANA: IL BRASATO.

    Per maggiori info:

    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Scade il 10-03-10

    Buon lavoro!

    15 febbraio 2010 at 8:59
  • Devo trovare quella cioccolata!
    La DEVO trovare davvero…. perchè questa tua ricetta mi incanta.
    Grazie…. per questa scioglievole dolce ricetta.

    nasinasi

    15 febbraio 2010 at 12:00

Post a Comment