I miei pani dolci del sabato per MTC challenge - La Fucina Culinaria
99
post-template-default,single,single-post,postid-99,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

I miei pani dolci del sabato per MTC challenge

Pane dolce del sabato con crema di mandorle e mele
Devo essere sincera,ho controllato le date due volte,mi pareva strano di essere in tempo per il MTC challenge! 😀
Il pane dolce del sabato è stato perfetto sotto tutti i punti di vista come approfondimento culturale e come esperimento culinario.
Ho letto più volte le spiegazioni e le regole,mi pare di aver fatto tutto secondo prescrizioni.
Unico dubbio,ho usato la carta da forno,è permessa?
Per il ripieno ho scelto,marmellata home made di fragole,mela e rabarbaro per un pane e crema di mandorle (Caffè Sicilia di Corradao Assenza) e mele per l’altro.

La ricetta dell’impasto e le spiegazioni di Eleonora erano perfette.
Io ci ho messo un po’ troppo calore,nel forno per cui i miei pani sono molto coloriti,ma molto buoni a detta dei miei assaggiatori.
Prossima volta 5 minuti in meno in forno e saranno perfetti me lo sento.

Pane dolce del sabato con marmellata di fragole,mele e rabarbaro

 Il pane dolce del Sabato di Eleonora Burro e Miele blog
Ingredienti:

per due trecce ripiene:
500 gr di farina 0
2 uova grandi medie (circa 60-62 gr con il guscio)
100 gr di zucchero
20 gr di lievito di birra

125 ml di acqua tiepida
125 ml di olio extra vergine d’oliva
10 gr di sale
100 gr di uva passa
un tuorlo d’uovo
un cucchiaio di acqua
semi di sesamo e papavero

Per la farcitura
Crema di mandorle Caffè Sicilia (Corrado Assenza)
marmelata di fragole,mele e rabarbaro.

Procedimento:
Prima di tutto e importantissimo, setacciare la farina.
Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida insieme a un cucchiaino di zucchero e far riposare una decina di minuti fino a far formare una schiuma. Mischiare la farina, il sale e lo zucchero e versarci il lievito e cominciare ad impastare, versare poi l’olio e per ultimo le uova, uno ad uno, fino alla loro incorporazione. Lavorare fino a che l’impasto si stacchi perfettamente dalla ciotola, lasciandola pulita.
Lasciar lievitare per almeno due ore, dopodichè, sgonfiare l’impasto e tagliarlo in due parti uguali. Tagliare poi ognuna delle parti in tre.

Stendere su un piano infarinato ognuna delle parti lunghe circa 35 centimetri e larghe 15. Spargere l’uva passa sulle tre parti. Io ho cosparso un pane con crema di mandorle e mele a pezzettine precedentemente ammorbidite in padella e l’altro cn marmellata home made di fragole,mele e rabarbaro.

Arrotolarle poi sulla lunghezza, in modo da ottenere tre lungi “salsicciotti”.
Unirli da un capo e cominciare ad intrecciare.
Ripetere l’operazione per la seconda treccia. Adagiare le trecce su una placca da forno unta di olio. Lasciare lievitare ancora due ore.  Sbattere il tuorlo d’uovo con un cucchiaio di acqua e spennellarlo sulla superficie; spolverare di semi di sesamo o papavero.
Infornare in forno già caldo e STATICO a 200°C per circa 15-20 minuti.

9 Comments
  • Bellissimi, anche se un pochino abbronzati Rita i tuoi pani! Capisco bene che i tuoi assaggiatori li abbiano apprezzati 🙂
    Buonanotte e grazie
    Dani

    21 ottobre 2012 at 22:32
  • Buonissimo questo pane !!!!Una bella fetta a colazione e si parte una meraviglia:)) Un bacio

    22 ottobre 2012 at 3:04
  • si vede che sono belli morbidi!

    22 ottobre 2012 at 10:27
  • Anonymous
    Rispondi

    Fantastici….mi attirano moltissimo questi pani specialmente quello con crema di mandorle e mele,ma come si fa la crema di mandorle? grazie .Franci

    22 ottobre 2012 at 10:30
  • Franci,io ho usato una crema di mandorle pronta,quella fantastica di Corrado Assenza,a marchio Caffè Sicilia,presa all’Eataly.

    22 ottobre 2012 at 11:46
  • EVE
    Rispondi

    Ciao, mi sono ritrovata su questo blog quasi per caso e ho dato una sbirciatina alle tue ricette: le trovo davvero interessanti. Complimenti per il blog. Mi sono aggiunta ai tuoi lettori così continuerò a seguirti e a commentare le tue ricette.
    Se ti va, passa anche dal mio blog di cucina.
    Buon pomeriggio da “La Cucina come Piace a Me”

    23 ottobre 2012 at 13:42
  • Bellissimi tutte e due i pani, malgrado si siano abbronzati un po’. Mi piacerebbe comunque sapere come si fa la crema di mandorle. 🙂
    grazie!

    24 ottobre 2012 at 16:55
  • Vedo che non sono l’unica ad aver abbronzato le trecce!!! ^^
    Buonissimi i ripieni!!!!

    24 ottobre 2012 at 18:19
  • Per tutti quelli che me lo hanno chiesto:
    la crema di mandorle non lo fatta io,è una crema della linea Caffè Sicilia di Corrado Assenza.
    Comprata all’Eataly di Bologna.
    E’ ottima sembrano mandorle frullate finemente con zucchero semolato e glucosio.

    27 ottobre 2012 at 17:01

Post a Comment