Ciabattine multicereali con cipolla,salmone e panna acida - La Fucina Culinaria
40
post-template-default,single,single-post,postid-40,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Ciabattine multicereali con cipolla,salmone e panna acida




Tromso Norvegia gennaio 2014



Ci sono sapori,odori che ti rimangono dentro anche se hai mani e faccia congelate dalle temperatura ampiamente sotto lo zero e vivi  per tutta la giornata in assenza di luce o tutt’al più in una leggera penombra.

Pianoro,aprile 2014
Io:”Ti piace questo panino?”
Piero:”Molto,mi ricorda quelli che abbiamo mangiato in Norvegia “
Io:”Allora ho centrato il mio obiettivo! Ho provato a rifarli.Fosse per me ripartirei all’istante.Concediamoci almeno un viaggio olfattivo.”

Con questi panini partecipo al Contest del Molino Grassi e del blog Impastando si impara
Io ho ricevuto la farina multicereali e la Enkor,che fanno parte della nuova linea Qb,qualità bio,del Molino Grassi,composta da cinque prodotti esclusivi ottenuti miscelando farine di grani antichi e di grani moderni.
La farina Multicereali: miscela di farina tipo 0 di grano tenero Manitoba biologico, farina di segale biologica, farina di orzo biologico, farina di riso biologico e farina di avena biologica. Risultato dell’unione del grano Manitoba con segale, orzo, riso e avena, raggiunge alti valori nutrizionali e una qualità unica.
Ed infatti non ho avuto nessun  problema nella lavorazione delle mie ciabattine,il mix dei  cereali le ha rese ancora più gustose e profumate oltre che perfette per produrre un pane del nord Europa.
Una volta cotte per ricreare il mood nordico le ho tagliate a metà e farcite con foglioline di valeriana,fettine di salmone affumicato,un cucchiaino di panna acida e qualche fettina tagliata sottile di cipolla.

Ciabattine multicereali con semi di zucca e girasole
Ingredienti:

Preimpasto base
1Kg di farina Multicereali Molino Grassi
500g di acqua
5g di lievito di birra

Procedimento:
Impastare e lasciar lievitare per circa 12 ore a temp di 15°- 22° oppure per 18 ore in frigorifero

Impasto finale
1505 g di preimpasto
100g di semola rimacinata
250g di acqua
10g di malto in polvere
28g di sale
50g di olio evo
50g di semi di zucca
50g di semi di girasole

Procedimento:
Impastare a lungo con l’impastatrice fino a quando si è formata la maglia glutinica e risulta un bell’impasto incordato e liscio.

Fare riposare una mezz’oretta a 30° per far rilasciare il glutine e renderlo “domabile”

Stendere l’impasto sulla spianatoia e ricavare dei quandratini della grandezza voluta,io per es ne ho fatti anche alcuni rettangolari.
Spostarli su una placca da forno ben infarinati.
Coprire con un telo e far lievitare per circa 1 ora.
Nota: Mia modifica,prima di infornarle io ho spennellato la superficie dei panini con olio di  oliva e poi li ho ricoperti con semola.
Cuocere a 200° con umidità per circa 12-15 minuti o di più se si vuole una crosta più croccante

per farcire i panini
salmone affumicato
foglioline di valeriana
panna acida
fettine sottili di cipolla di Tropea

Con questa ricetta partecipo al contest di Molino Grassi”.


1 Comment
  • E’ bellissimo dopo una vacanza tornare a casa e cercare di rievocare i ricordi fatti di sapori e profumi…funziona davvero, con essi tornano anche le emozioni e sembra per un attimo di essere ancora là
    grazie

    21 aprile 2014 at 9:26

Post a Comment