Pannacotta alla cannella e cardamomo - La Fucina Culinaria
388
post-template-default,single,single-post,postid-388,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Pannacotta alla cannella e cardamomo

Sto facendo delle prove di pannacotta preparata con l’agar agar.
Ho capito che il “segreto” per avere una corretta gelificazione sta nel farlo bollire correttamente,altrimenti gelifica solo parzialmente.
Questa volta sono riuscita ad avere un buon risultato e volevo condividerlo,ma se devo dirla tutta, la pannacotta fatta con gli albumi e cotta in forno rimane la mia preferita.La sua cremosità è irraggiungibile!!!

Pannacotta alla cannella e cardamomo con coulis di fragole e ciliegie
Ingredienti (per 4 bicchierini)

250 ml di panna
50-60g di zucchero semolato
1g di agar agar
cardamomo (i semi di 2-3 bacche)
cannella (una punta di cucchiaino)

Far bollire la panna con lo zucchero ed il cardamomo.
Sciogliere l’agar agar in un cucchiaio di acqua,metterlo sul fuoco aggiungendo un po’ di panna e far bollire per minuti.
Filtrare la panna sul composto di agar agar,aggiungere la cannella,rifriltare e versare nei bicchieri.
Riporre in frigo per qualche ora.
Al momento di servire preparare la coulis.

Coulis di fragole e ciliegie
Frullare qualche fragole e ciliegia ,aggiungere uno o due cucchiaini di zucchero e qualche goccia di limone.
Passare al colino per togliere i semi.

Assemblaggio
Porre qualche cucchiaino di salsa sulla pannacotta e servire.

3 Comments
  • Sono curiosa della tua versione con gli albumi… e poi… ma secondo te, l’agar agar non lascia un sapore un pò strano?? Bah, a me non fa impazzire!
    Buon lunedi..

    9 giugno 2008 at 7:15
  • Ottimo dessert, Ritina! Sono anch’io del clan agar-agar

    9 giugno 2008 at 8:40
  • stavo giusto cercando una ricetta per capire quanta agar agar mettere, essendo al primo tentativo! ma da brava vegetariana devo imparare, se no cheesecake e panne cotte addio 🙂

    15 aprile 2010 at 14:00

Post a Comment