Tarte tatin di pomodorini confit e mozzarella - La Fucina Culinaria
61
post-template-default,single,single-post,postid-61,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Tarte tatin di pomodorini confit e mozzarella

Ultime occasioni per mangiare in giardino.
Periodo di produzione intensa di pomodorini confit.
Alcuni pomodorini,invece di finire in freezer in attesa di rendere colorati i piatti invernali si sono appoggiati su un disco di pasta brisée per una deliziosa tatin.
Noi l’ abbiamo mangiata fredda arricchita da una buona mozzarella pugliese e foglie del basilico del nostro giardino.

Per servire  la tatin a fette ho usato il coltello seghettato di Zwilling.
Questo coltello oltre a tagliare pane,torte o prodotti da forno in genere,lo potete usare anche per tagliare a fette i pomodori,i formaggi a pasta molle,come la mozzarella e per rimuovere la zucca.
                                                    http://www.gianolashop.it/index.php?route=product/category&path=20_26
Tatin ai pomodorini confit,mozzarella e foglie di basilico
Ingredienti:
per la pasta brisée

200g di farina
5 g di sale 5g
5 g di zucchero
90g di burro
1 uovo 
 20g acqua

inoltre
pomodorini confit circa 50  (la q.tà dipende dalla dimensione dei pomodorini)
1 mozzarella
foglie di basilico q.b

Nota: poichè i pomodorini confit essendo già cotti rilasciano meno liquido in cottura rendendo la tatin ,a mio avviso, più gradevole.Ovviamente vanno scelti i pomodorini confit più grandi ed ancora polposi altrimenti con l’ulteriore cottura si seccherebbero troppo.

Procedimento:

Setacciare la farina.
Nella planetaria con il gancio a foglia (o con una spatola) lavorare a crema il burro.
Aggiungere il sale, lo zucchero,il tuorlo ed il latte;mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Infine incorporare poco per volta la farina e lavorare fino a quando la pasta non appare compatta.
Toglierla dalla ciotola,appiattire con le mani ed avvolgere la pasta nella pellicola.
Porre in frigorifero per almeno 2h prima dell’utilizzo.
Trascorso tale tempo,stendere la pasta sottile e con lo stampo da 24cm rotondo ricavare un tondo. Gli eventuali scarti di pasta potete impastarli velocemente e farci delle tartellette oppure congelarli.
Mettere i pomodorini confit sul fondo dello stampo,pressarli leggermente e porvi sopra il tondo di impasto,far aderire bene la pasta ai pomodorini e poi cuocere a 180°C fino a completa doratura della pasta.
Far raffreddare.
Al momento di servire rovesciare la tatin sul piatto da portata,decorare con mozzarella tagliata a fette o a dadini,foglie di basilico.

3 Comments
  • Sigh…quanto costa il coltello, mon amie? ..non puoi mica farmi questo impunemente…

    19 settembre 2013 at 20:07
  • Pinella: come un buon libro di pasticceria!ma è un investimento,fidati.
    E poi adesso che sei in trip da lievitati,non può mancare per tagliare le tue meraviglie.

    19 settembre 2013 at 20:18
  • Quanto è bello mangiare in giardino, beata te che puoi farlo 🙂 e quanto sono buoni i pomodorini confit! Questa tatin così semplice e gustosa mi piace un sacco, ti faccio i complimenti per la buonissima ricetta e per il tuo bellissimo blog,curato nei minimi dettagli e con bellissime foto!! Mi unisco immediatamente ai tuoi lettori per non perdermi le prossime pubblicazioni e mi permetto di invitarti anche da me per scambiare quattro chiacchere, a presto 🙂
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    23 settembre 2013 at 8:55

Post a Comment