tegoline alla crema di pistacchio - La Fucina Culinaria
382
post-template-default,single,single-post,postid-382,single-format-standard,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

tegoline alla crema di pistacchio

Merci Mercotte!
La ricetta è viene dal suo fantastico sito: se mi è presa la mania dei bicchierini,piattini e macarons un pò è anche colpa sua!!
Mi piacerebbe incontrarla un giorno,credo che avrei tantissime cose da chiederle.
Torniamo alla ricetta: avevo voglia di provare queste tuille/tegoline.
Facili da fare e ottime come gusto e croccantezza, a patto che l’impasto-freddo di frigo- si stenda davvero sottile.
Tegoline alla crema di pistacchio

Per le tegoline:
60g di zucchero a velo
30g di farina 00
35-40g di albume di uovo
35-40g di burro fuso
Il numero di tegoline che si ottiene dipende dalla grandezza della tegolina che si realizza.

Procedimento:
Lavorare a crema tutti gli ingredienti,far riposare il composto in frigo per qualche ora.
Prendere una nocciolina di impasto freddo,metterlo su di una teglia ricoperta di carta da forno e con il dorso del cucchiaino stenderlo circolarmente fino ad ottenere una superficie tonda molto sottile.
Cuocere in forno a 200°C fino a quando le tegoline risultano dorate.
Staccare le tegoline dalla carta con l’aiuto di una spatola e conservarle in una scatola ermetica.

Per la crema al pistacchio:
60g di mascarpone
25g di pasta al pistacchio,12g di zucchero semolato
panna fresca q.b

Procedimento:
Lavorare a crema gli ingredienti,aggiungendo quel tanto di panna che occorre per avere un composto liscio ed omogeneo.Mettere in frigo.

Sul piatto da portata mettere una tegolina,appoggiarvi sopra una quenelle di crema al pistacchio,qualche pezzetto di fragola ed un’altra tegolina.Spolverare con zucchero a velo e guarnire,se piace,con un lampone.

9 Comments
  • Mi assento solo una settimana e trovo tutto questo ben di Dio ???

    Certo che pensandoci bene sono davvero fortunata: ho due pianeti che ruotano intorno a me davvero golosi….e in due posizioni strategiche 😉 !!!!!

    22 giugno 2008 at 14:51
  • eccomi! ho un’idea niente male per queste tegoline..che faccio, sisters? ci provo?

    22 giugno 2008 at 20:41
  • sde: In freezer c’è ancora qualcosina,Se vuoi passare?

    Pin:ASSOLUTAMENTE Sììììì!!!

    22 giugno 2008 at 21:35
  • mimmy
    Rispondi

    Complimenti!!!
    Ma come fai a fare quel bel verde? Io ho una pasta di pistacchi verde scura, un po’ triste….
    Grazie!!

    23 giugno 2008 at 7:29
  • Ciao! Sono passata di qui per caso e questa ricetta mi ha letteralmente colpita! Complimenti veramente! E ti aggiungo ai miei blog preferiti…si può imparare molto qui 🙂
    Mel

    23 giugno 2008 at 11:58
  • Mimmy:ho usato una pasta di pistacchio che contiene il colorante!!Anche la mia ha un aspetto nel barattolo scuro,ma poi quando la usi mette fuori quel bel verde finto. A me non piace particolarmente.
    Se la tua non ha i coloranti,è un pregio,non un difetto!
    Comunque puoi aggiungere del colorante verde.

    Mel: grazie per i compimenti.Ho visto il tuo sito,è molto carino.Sei proprio brava con le torte decorate.

    23 giugno 2008 at 21:01
  • mimmy
    Rispondi

    Grazie Rita, proverò a seguire il tuo consiglio, ho dei coloranti in polvere: una volta ogni tanto gratificare la vista e non la salute non ci ucciderà!
    Complimenti di nuovo… aspetto nuove cose da copiare!

    24 giugno 2008 at 8:11
  • Che bellini Rita! Un saluto

    25 giugno 2008 at 16:59
  • Queste sono da provare,troppo belle!

    1 luglio 2008 at 13:51

Post a Comment