Mousse ai due cioccolati - La Fucina Culinaria
375
post-template-default,single,single-post,postid-375,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Mousse ai due cioccolati


Rielaborazione di un dessert preso da Verrines di J.Marechal

Mousse ai due cioccolati con croccante alla mandorle

Ingredienti per 6/8 bicchieri grandi

Fondo:
croccante alle mandorle tritato grossolanamente

1° strato: mousse al cioccolato fondente e caramello
50g di zucchero semolato
100ml di panna liquida
3 tuorli d’uovo
120g di cioccolato fondente
250g di panna liquida
20g di zucchero al velo

Procedimento:
In un tegame di piccole dimensioni mettere i 50g di zucchero,far caramellizzare,aggiungere fuori dal fuoco i 100ml di panna,rimettere sul fuoco e mescolare fino ad ottenere un composto liscio.Versare il caramello caldo sul cioccolato tagliato finemente e posto in una terrina. Mescolare bene ed aggiungere i tuorli d’uovo. Far raffreddare , montare la panna con lo zucchero a velo ed incorporarla alla crema al cioccolato .Versare nei bicchieri e mettere in frigo.

2° strato: mousse al cioccolato bianco
150g di cioccolato bianco
125ml di panna liquida
2g di colla di pesce (1 foglio)
125ml di panna liquida
20g di zucchero al velo

Procedimento:
Ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda.Portare i 125 ml di panna all’ebollizione,aggiungere la gelatina ben strizzata ,mescolare fino a quando non si è completamente sciolta e versare sul cioccolato bianco tagliato finemente.Mescolare e come per la mousse precedente incorporare delicatamente la restante panna montata con lo zucchero.Riprendere i bicchieri, versare la seconda mousse e rimettere al fresco.
Al momento di servire, si può decorare con una strato di glassa al cioccolato,oppure con un “ghirigori” di caramello salato,come nel mio caso.

11 Comments
  • ∃Ele
    Rispondi

    Grazie Rita… mi piace troppissimo questo dessert! Dev’essere di un buono stratosferico… mi aggrada molto l’abbinamento: il cioccolato fondente credo conferisca quel ‘tocco’ in più e spezzi un po’ la dolcezza d’insieme… bravissima come sempre… 😉

    9 luglio 2008 at 0:59
  • mimmy
    Rispondi

    Oddio che goduria!
    Bravissima!
    Non resisto, sono come Pinella, adoro il caramello ….

    9 luglio 2008 at 7:17
  • Come sai che posso morire per la mousse caramello-cioccolato?
    Deliziosissimo.

    9 luglio 2008 at 5:57
  • Omaaaaaaaaaaaaamma che robe golosissime!!!
    Negli ingredienti della mousse bianca hai messo due volte “125 di panna”.. è un errore o ci vogliono 250?

    Smack

    9 luglio 2008 at 7:56
  • OOOOOOOOO
    Non posso dire altro!
    GRazie

    9 luglio 2008 at 8:35
  • ele: in effetti il cioccolato fondente rende il dolce equilibrato e non stucchevole.

    Sere: in tutto ne servono 250 ml,125ml per la ganache di cioccolato e 125 montati.

    9 luglio 2008 at 20:48
  • Mezzini, sappi che stasera ho copiato la tua mousse. con queste piccole aggiunte:

    sul fondo la mousse al cioccolato Manjari

    a seguire la mousse al cioccolato bianco e cardamomo

    infine la mousse al cioccolato bianco aromatizzata con una ottima pasta al caffè

    Assolutamente deliziosa!!! Mettero’ presto foto e ricetta sul mio blog.
    Naturalmente si chiamerà:

    Variazione di sapori Rita Mezzini.
    Non trovi che sia chic?

    11 luglio 2008 at 22:10
  • mimmy
    Rispondi

    Leho fatte seguendo le dosi:in quella al cioccolato fondente ho sostituito le uova con 3 gr di colla di pesce. E’ venuta molto buona ma non si sente il sapore del caramello: ho aggiunto la panna quando aveva raggiunto un colore ambrato tendente allo scuro. Cosa fare? Grazie mille

    13 luglio 2008 at 9:48
  • Grazie, grazie Rita

    13 luglio 2008 at 18:58
  • Pin: una mousse con il mio nome..pour moi c’est très chic!
    E se anche non lo fosse io la trovo divina.
    Cerco una buona pasta di caffè e me la faccio,non potendo venire da te!!Sigh

    Mimmy: per me hai lavorato correttamente,ma se per te il sapore del caramello non era abbastanza deciso,puoi provare a sostituire il croccante del fondo con una strato di caramello mou.

    13 luglio 2008 at 21:47
  • mimmy
    Rispondi

    Grazie Rita. Bacio.

    14 luglio 2008 at 6:17

Post a Comment