Mousse di noci in salsa calda al cioccolato e caramello - La Fucina Culinaria
271
post-template-default,single,single-post,postid-271,single-format-standard,cookies-not-set,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.9,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Mousse di noci in salsa calda al cioccolato e caramello

Apparire o essere? Forma o sostanza?
Su Coquinaria ci si sta interrogando e dividendo su quanto una foto possa decretare o meno il successo di una ricetta e del relativo topic.
Io non capisco perchè ci deve per forza essere una dicotomia.
Perchè ,secondo molti, se una preparazione è “buona” può fare a meno del “bello” e viceversa se appaga gli occhi,ci sono buone probabilità che non lo sia anche per il palato?
Il piatto che si porta in tavola o la foto -nel caso di blog o forum (per me coincidono!!)- sono solo l’ultimo atto di un processo.Se si sono svolte al meglio tutte le fasi precedenti ,dalla scelta degli ingredienti,alla realizzazione,perchè poi “tirare via ” o tralasciare l’ultima fase,quella del servizio?

Questa mousse di noci a detta di chi l’ha assaggiata era molto buona e sicuramente lo sarebbe stata anche in un’anonimo scodellino con sopra un velo di salsa al cioccolato e due scaglie grossolane di caramello,però sono bastati un piatto “particolare” e cinque minuti in più di tempo (per stendere il caramello )per valorizzarla.
E allora se basta così poco,perchè non farlo?

Mousse di noci in salsa calda al cioccolato e caramello

Ingredienti:
Per la mousse di noci
20g di acqua
50g di zucchero
120g di tuorli
35g di panna
6g di gelatina
200g di mascarpone
100g di panna montata
Noci caramellate (triturate finemente)

Procedimento:in un pentolino scaldare lo zucchero e l’acqua fino a 108°C,versare lo sciroppo sopra i tuorli e montare fino a raffreddamento della massa.Ammollare in acqua la gelatina,strizzarla e scioglierla in un pentolino con i 35g di panna.Versare la gelatina nel mascarpone ,mescolare bene,aggiungere la panna, i tuorli montati (pate à bombe) e le noci triturate.Versare negli stampi (cilindroSilikomart) e congelare.

Per la salsa al cioccolato

100g di cioccolato fondente
latte q.b

Procedimento:
triturare finemente il cioccolato,metterlo in un pentolino e farlo sciogliere a bagnomaria,aggiungere qualche cucchiaio di latte fino ad ottenere un composto fluido.

Per il caramello
zucchero semolato 2 cucchiai

Procedimento:
In una piccola padella far sciogliere lo zucchero senza muovere o girare,continuare nella cottura a fuoco moderato fino a quando non si ottiene un caramello biondo.
Muovendo velocemente una forchetta intrisa di caramello su di un foglio di carta da forno,formare delle piccole tegoline dalla forma irregolare.

nel centro di una fondina mettere un cilindro di mousse,versare lungo i bordi la salsa calda al cioccolato e guarnire con una tegolina di caramello.

12 Comments
  • Splendido! Bellissimo dolce! Complimenti!

    3 novembre 2009 at 6:50
  • Virò
    Rispondi

    Il procedimento non è semplicissimo ma il risultato vale decisamente il gioco.

    Sono d’accordo con la cura nella presentazione: anche un piatto di spaghetti al pomodoro è più invitante se servito con quel pizzico di amore e di attenzione in più…

    P.s. Già in un’altra tua ricetta mi chiedevo se le noci caramellate le avessi preparate in precedenza o se le avevi comprate così…

    3 novembre 2009 at 9:27
  • Tu fai sembrare facile una cosa che facile non è affatto. Certo così la presentazione è strepitosa e ne guadagna sicuramente anche il cibo in sè, ma sei una è un’incapace come me? Io ci ho provato, giuro, una volta e il risultato è stato … pessimo!
    Mi ricimenterò… spero con risultati migliori!

    3 novembre 2009 at 15:40
  • che spettacolo!!

    3 novembre 2009 at 15:47
  • Vi giuro che non è difficile da preparare,basta prestare un pò di attenzione quando si incorporano gli ingredienti nella mousse.
    Il caramello,più irregolare lo si stende,più particolare ed accattivante viene la tegolina e se riesce troppo grande,basta spezzarla con le mani!

    Le noci caramellate,le ho fatte io semplicemente mescolando delle noci intere nel caramello-tipo croccante-facendole raffreddare su carta da forno e triturandole con il minipimer.

    3 novembre 2009 at 21:45
  • questo non è un dolce…è un opera d’arte!!

    5 novembre 2009 at 9:46
  • Cosa vedono i miei occhi?! Peccato non poterne assaggiare un pò…

    5 novembre 2009 at 14:00
  • Caspita che composizione che ci hai messo sopra !!!!!
    Mmmmm è un pò che non passo a trovarti ihihih.

    6 novembre 2009 at 8:47
  • Ma che carino questo blog.
    Davvero tanti spunti interessanti; da visitare con maggior frequenza 🙂
    Spero ti piaccia anche il mio blog.
    Fabrizio

    28 novembre 2009 at 23:30
  • wow…davvero artistico!
    complimenti davvero!

    7 dicembre 2009 at 12:57
  • wow…davvero artistico!
    complimenti davvero!

    7 dicembre 2009 at 13:04
  • Fabrizio e Terry benarrivati.
    Fabrizio ho dato una sbirciatina al tuo blog,davvero simpatico!!

    8 dicembre 2009 at 15:52

Post a Comment